Stai visitando: Home >> Tour >> Tour amanti della pesca

Itinerario amanti della pesca

Los Roques, non è solo un paradiso per gli amanti del sole e del relax, ma è anche un ottimo sito per praticare la pesca in mare. Infatti, durante tutto l'anno, grazie alla ricchezza delle sue acque, è possibile pescare a mosca, a spinning ed a traina. In particolare, Los Roques è ritenuto dai professionisti di questo sport, il secondo miglior posto al mondo per la pesca del bonefish (c.d.fantasma dei flats), dopo le lontanissime Christmas Island nell'Oceano Pacifico. Non è raro imbattersi in esemplari che superano i 6 chili e che se la spassano, tranquillamente, davanti alle spiaggie tra le gambe dei turisti, in costante ricerca di cibo. Oltre ai tanto temuti bonefish, molti gli esemplari in cui potrete avere la fortuna d'imbattervi come tarpon, barracuda, carengidi, yellowtail, snapper, carite, cerniotte ed i forti wahoo.
Una vacanza sulla barca a vela Bicho vi consentirà di speriemntare ogni tipo di pesca, mettendo alla prova le vostre capacità, ed avendo a vostra disposizione ogni ora della giornata, dalle prime luci dell'alba alle ultime ore del tramonto, quando vicino alle rive di queste magiche isole non è diffcile imbattersi in un gran numero di esemplari. Inoltre, grazie ai consigli del nostro capitano, un vero e proprio esperto nella pesca del bonefish, potrete fare vostri i segreti centenari dei pescatori di queste fantastiche isole Venezuelane.
Proprio al fine di garantire agli amanti di questo sport una vacanza interamente dedicata alla pesca, Sailinroques propone uno speciale tour "amanti della pesca", ideato unicamente per chi vuole trascorrere una settimana a contatto del mare e dei suoi abitanti. Ecco un esempio di itinerario che, normalmente, proponiamo a chi per la prima volta raggiunge queste isole con l'intento di cimentarsi nella pesca del bonefish e non solo.

  • Primo giorno: trasferimento Italia-Venezuela. Partenza la mattina con arrivo a Caracas in serata. Assistenza in aereoporto e trasferimento in hotel 5* nei pessi del terminal. Pernottamento.

  • Secondo giorno: inizio crociera, Gran Roque - Sarqui. in mattinata volo Caracas-Los Roques. Durata: 45 minuti. Arrivo a Gran Roque, assistenza e trasferimento in barca. Assegnazione della cabina. Inizio della navigazione, rotta per Sarqui. Arrivo dopo circa due ore di navigazione. Qui potrete iniziare a cimentarvi con la pesca del bonefish, sotto la giuda attenta del capitano che, qualora ne siate interessati, potrà svelarvi alcuni trucchi dei pescatori indigeni. Pensione completa a bordo.

  • Terzo giorno: Sarqui - Cayo de Aqua. In mattinata partenza per Cayo de Aqua, il cui nome deriva dai pozzi di acqua dolce che si trovano al suo interno. Il nome, infatti, trae origine da una bacino sotterraneo di acqua piovana, che per secoli ha costuitito la principale fonte idrica e per le comunità indigene. A Cayo de Acqua, la più bella tra le isole dell'arcipelago, potrete dedicare la mattinata alla pesca di barracuda (alla traina durante la navigazione...) e yellowtail, ed il pomeriggio alla pesca a fondo, in cerca di splendide cernie dai colori sgargianti e dal sapore squisito. Pensione completa a bordo.

  • Quarto giorno: cayo de Aqua - Cayo Sal. L'intera giornata verrà dedicata alla pesca a traina. Perccorrete tutta la grande barriera est alla ricerca di barracuda extra large e di enormi wahoo. Se avrete fortuna potrete anche avvistare delfini e squali, che sono soliti navigare le acque tumultuose prossime alla Boca di Sebastopol. Pensione completa a bordo.

  • Quinto giorno: Cayo Sal - Dos Mosquises - Carenero. Durante le traversata, alla volta di Carenero, potrete cimentarvi nuovamente nella pesca a traina. Giunti a Carenero che, insieme a Lanqui e Isla Felipe, forma una laguna di acque tranquille protette dalle mangrovie, troverete ad aspettarvi barracuda e bonefish con cui cimentarvi nuovamente nella pesca a mosca. Pensione completa a bordo.

  • Sesto giorno: Carenero - Rabusqui - Noronqui. In mattinata partenza per Rabusqui. Verrete condotti alla palafitta del Pancake, una costruzione di fortuna, eretta quasi due secoli fa dai pescatori indigeni per assicurarsi una zona d'ombra nel bel mezzo dell'arcipelago. Tale struttura fu pensata come casa cantoniera, aperta a chiunque si fosse trovato in quelle zone, durante le ore più calde della giornata o dopo il tramonto. Qui potrete dedicarvi nuovamente alla pesca alla mosca, infatti nei fondali che la circondano non è raro vedere bonefish cacciare con la coda completamente fuori dall'acqua. In serata partenza per Noronqui, con possibilità di praticare anche nel corso della nottata la pesca d'altura. Pensione completa a bordo.

  • Settimo giorno: Noronqui - Madrizqui. Partenza per l'isola di Madrizqui e arrivo dopo circa un ora e mezza di navigazione. Nel corso della mattinata potrete cimentarvi nuovamente nella caccia dei temibili bonefish dedicandogli grande parte della giornata. Solo verso sera Juan Carlos, il nostro esperto capitano, vi porterà in una zona vicina alla lingua di terra che unisce l'isola di Madrizqui a Cayo Pirata (laddove si forma un brusco scalino tra fondali bassi e mare aperto), dove potrete cimentarvi nella caccia dei carite. Pensione completa a bordo.

  • Ottavo giorno: sbarco e trasferimento Caracas. Dopo la prima colazione, trasferimento all'aeroporto. Volo per Caracas. Imbarco per il volo verso l'Italia

  • Nono giorno: rientro in Italia. Arrivo nella mattinata all'aereoporto di partenza.

Questo è solo un esempio di tour possibile, potrete modificarlo direttamente in loco in accordo con il capitano, tenendo conto delle condizioni meteo-marine esistenti.